Home > Blog > Consigli di viaggio > Walking Tour a Palermo: scoprire il capoluogo siciliano a piedi
Märkte in Palermo

Walking Tour a Palermo: scoprire il capoluogo siciliano a piedi

Partiamo insieme per un viaggio nella capitale francese a scoprire quali sono le attrazioni top-rated di Parigi nel 2020.

Palermo, città dai mille volti e dai tanti contrasti. Palermo, città dolce, tanto quanto amara. Il capoluogo siciliano è una delle città più affascinanti d’Italia, dove la bellezza fa i conti con situazioni complicate e cupe. I motivi per visitare Palermo sono tantissimi: dalle bellezze architettoniche e artistiche, fino alla bontà della sua cucina tradizionale. Oggi vi spieghiamo perché visitare la città a piedi è il modo migliore per apprezzarne davvero il fascino: un Walking Tour a Palermo, infatti, vi permetterà di scoprire angoli e scorci unici, mescolandovi alla gente del posto e godendo l’atmosfera autentica che contraddistingue il centro storico della città siciliana.

palermo walking tour

Perché scoprire Palermo a piedi

Come dicevamo, un tour a piedi di Palermo è il modo migliore per visitare la città.

Il capoluogo siciliano è una città parecchio trafficata e spostarsi a piedi vi eviterà, innanzitutto, di rimanere imbottigliati nel traffico.

Camminando, inoltre, avrete modo di godervi la visita con calma e senza stress, fermandovi a scattare fotografie, ad ammirare un monumento e, perché no, a gustare una delle tante prelibatezze che contraddistinguono lo street food palermitano.




Cosa vedere assolutamente durante un walking tour a Palermo

Sia che abbiate solamente un giorno a disposizione, sia che vi fermiate per un intero weekend a Palermo o, addirittura, qualche giorno in più, ci sono alcune tappe davvero imperdibili che dovrete inserire nel vostro itinerario di visita.

Di seguito abbiamo scelto di suggerirvi le 4 cose da vedere in città assolutamente.

  • La Cattedrale. Questo edificio raccoglie in sé la storia millenaria della città: prima basilica paleocristiana, poi moschea e, infine, nuovamente chiesa. Gli stili si mescolano e si confondono tra loro in un’opera che lascia senza parole.
  • Palazzo dei Normanni. La più antica residenza reale d’Europa è uno dei monumenti più visitati della Sicilia. La fortificazione fu eretta dagli arabi e poi ampliata durante la dominazione normanna. Al suo interno si trova la Cappella Palatina, basilica a tre navate fatta costruire da Ruggero II di Sicilia. I mosaici di questa chiesa sono meravigliosi e il Cristo Pantocratore vi emozionerà di certo.
  • Chiesa della Martorana. Il vero nome della chiesa è Santa Maria dell’Ammiraglio perché fu fatta costruire da Giorgio d’Antiochia, ammiraglio di Ruggero II. L’appellativo le fu dato in seguito, quando re Alfonso d’Aragona lo cedette alle monache benedettine del vicino convento fondato da Eloisa Martorana. L’edificio di culto è considerato una delle più sorprendenti chiese bizantine d’Italia ed è considerata Patrimonio dell’Umanità dall’UNESCO.
  • I mercati di Palermo. Non c’è visita a Palermo che possa essere considerata completa senza un giro tra i mercati della città. Proprio tra i chiassosi e rumorosi banchi, infatti, avrete modo di entrare in contatto con la vita di ogni giorno del capoluogo siciliano e dei suoi abitanti ed è qui che potrete assaggiare alcune delle più gustose bontà della cucina palermitana!

visitare-palermo-mercati

Cosa assaggiare assolutamente durante un walking tour di Palermo

A proposito di buon cibo, un walking tour nel capoluogo siciliano è sempre un’ottima occasione per assaggiare i piatti prelibati della cucina di Palermo. Per questo motivo abbiamo deciso di consigliarvi quelli che, secondo noi, dovrete sicuramente assaporare e che potrete trovare facilmente durante le vostre passeggiate in città.

  • L’arancina. La regina dello street food del capoluogo siciliano e immancabile in ogni gastronomia della città.
  • Pane e panelle. Il panino farcito con gustose frittelle di farina di ceci è perfetto come spuntino.
  • Lo sfincione. Una sorta di focaccia ricoperta di pomodoro, cipolle, acciughe, capperi e formaggio.
  • Pani câ meusa. Un panino farcito con la milza: un piatto per i palati più forti!
  • Il cannolo siciliano. Il dolce più famoso della Sicilia.

Do Eat Better Experience: 2 walking tour gastronomici di Palermo

Se siamo riusciti a convincervi che visitare Palermo a piedi sia la scelta migliore per godersi la città, vogliamo invitarvi a partecipare a uno dei nostri Food Tour.

Siamo convinti, infatti, che passeggiare e assaggiare cibo tipico sia il connubio perfetto per entrare nell’anima più autentica del capoluogo siciliano, per capirne le usanze e le abitudini e per viverla non come semplice turista, ma come vero e proprio ospite.

I nostri walking tour di Palermo si intrecciano alle più classiche degustazioni e, grazie a una guida competente e appassionata, avrete modo di scoprire storia, curiosità e aneddoti sulla città, mentre vi sposterete tra i luoghi migliori dove assaggiare i piatti della tradizione.

Organizziamo due tour:

  • Il Palermo Tour Gastronomico Tradizionale. Durante la visita assaggerete sia i tipici piatti da street food (arancina, sfincione e panelle), sia le tipiche pietanze preparate quotidianamente nelle case siciliane come la pasta alla Norma e gli anelletti al forno.
  • Il Palermo Tour Street Food. Un’esperienza semplice e divertente che si muove tra le strade chiassose del centro storico alla ricerca del migliore street food della città. Avrete modo di assaggiare pane e panelle, lo sfincione, il panino ca meuza, l’arancina, il cannolo siciliano e la famosa granita.

migliori luoghi da visitare in italia palermo

Se vorrete partecipare a una delle nostre esperienze, vi basterà inviarci una mail a reservations@doeatbetter.com o contattarci tramite WhatsApp al numero +39 329 17.90.647.

Noi vi aspettiamo per scoprire Palermo a piedi nel modo migliore e più divertente!