fbpx

5 buoni motivi per visitare Napoli

Secondo la leggenda Napoli fu fondata dalla sirena Partenope che, ancora oggi, giacerebbe sepolta lì dove sorge Castel dell’Ovo. Quella che è una delle città più famose del Sud Italia è anche una delle più discusse: Napoli è ricca di contrasti e controsensi. La bellezza si mescola con il disordine, l’antichità con il moderno.

Napoli non è affatto una città semplice, ma ha la capacità di non lasciare nessuno indifferente e di colpire dritto al cuore. Oggi abbiamo scelto di raccontarvi quali sono, secondo noi, i 5 motivi per cui vale davvero la pena visitare Napoli.

 

1. La pizza

La pizza è certamente una delle ragioni principali per cui Napoli è una delle città italiane da non perdere.

In Italia esistono diverse varianti di questo piatto e c’è chi ancora cerca di capire se sia più buona la pizza romana o quella napoletana. Noi possiamo dirvi che sono entrambe buonissime, ma certamente la pizza di Napoli è quella più famosa in tutto il mondo.

La pizza, nella città campana, è pura tradizione, fa parte della cultura locale, è quasi in tutto e per tutto un vero e proprio rito.

Mangiare la pizza a Napoli è un’esperienza indimenticabile.

Noi di Do Eat Better Experience vi proponiamo di partecipare a uno dei nostri tour gastronomici a Napoli: in questo modo avrete modo di assaggiare la pizza nella sua versione a portafoglio durante il tour dedicato allo street food napoletano, ma anche di imparare a prepararla durante una lezione di cucina.

visitare napoli pizza

 

2. Il caffè

Dopo la pizza ci vuole un bel caffè… e Napoli è il posto giusto dove sorseggiarlo!

Come per la pizza, anche per il caffè i napoletani hanno un vero e proprio culto. Il caffè a Napoli è vera e propria arte, un atto d’amore da compiere assolutamente senza fretta.

Tra le cose da assaggiare a Napoli, il caffè non può mai mancare ed è per questo che i nostri tour terminano sempre davanti a una bella tazzulella e’ cafè. Anche il nostro Napoli Tour Gastronomico Pizza&Co.  comprende un ottimo caffè finale.

Uno dei motivi per cui ti consigliamo di partecipare a un food tour a Napoli è proprio la possibilità di goderti pienamente le tradizioni locali, compresa l’abitudine del caffè a fine pranzo.

visitare napoli caffe

 

3. I capolavori artistici

La città campana, però, non è solo cibo. Tra le sue strade intricate e caotiche, infatti, si nascondono bellezze artistiche che lasciano senza fiato. Parliamo delle piazze, dei monumenti e delle chiese, ma anche e soprattutto dei magnifici musei cittadini.

Se vuoi visitare Napoli, infatti, non potrai perdere l’occasione per recarti in almeno uno di questi musei:

 

  • Il Museo Archeologico di Napoli. Qui troverai reperti dell’età greco – romana e antichità egizie, ma anche e soprattutto i meravigliosi ritrovamenti provenienti dalla vicina Pompei.

 

  • Il Palazzo Reale di Napoli. Il maestoso edificio fu costruito agli inizi del 1600 per ospitare Re Filippo III in visita nella città campana… peccato che il Re cambiò idea all’ultimo e non si recò in città! La maestosa residenza, però, è una delle più belle della Campania.

 

  • Il Museo di Capodimonte. Questo è un vero e proprio Museo – Reggia circondato da un magnifico ed enorme bosco. Al suo interno sono ospitati l’Appartamento Storico, la Collezione Farnese (che contiene opere di Tiziano, Masaccio, Botticelli, Raffaello, Guido Reni e Bruegel), una galleria dedicata a opere datate dal 1200 al ‘700 (con opere di Goya, Pinturicchio, Vasari e la Flagellazione di Cristo di Caravaggio) e infine collezione con opere più moderne che vanno da Andy Warhol a Michelangelo Pistoletto.

 

visitare napoli palazzo reale

 

4. La metro

Perché inserire la metropolitana tra le ragioni che dovrebbero convincervi a visitare Napoli? Perché questa è una delle più belle d’Italia (e forse del mondo!).

Le stazioni delle Linee 1 e 6 sono una più bella dell’altra: artisti provenienti da tutto il mondo hanno reso la metropolitana della città un percorso nella storia dell’arte contemporanea.

La Stazione Garibaldi è caratterizzata da scale mobili sospese in vetro e acciaio, la Stazione Università, invece, ospita una scultura, Sinapsi, ispirata ai linguaggi digitali e poi c’è Toledo con l’opera Relative Light di Robert Wilson. Questa stazione nel 2012 è stata definita dal The Daily Telegraph come la più bella d’Europa grazie agli straordinari giochi di luce che la rendono brillante come un diamante.

visitare napoli metro

 

5. I vicoli

Infine ci sono i vicoli. Napoli è un agglomerato di strade e viuzze che si intersecano tra loro, ingarbugliandosi e confondendo il visitatore.

I vicoli del capoluogo campano sono colorati, chiassosi e folcloristici: fanno letteralmente girare la testa.

Tra le strade della città incontrerete magnifici monumenti e chiese meravigliose. Fermatevi: ne vale la pena.

Tra le chiese da non perdere, noi ci sentiamo di consigliarvi queste:

 

  • La Cappella San Severo. Qui è custodito il Cristo Velato, l’opera di Giuseppe Sanmartino che ancora oggi lascia senza fiato i visitatori provenienti da tutto il mondo.

 

  • Il Duomo. Ricche cappelle, i dipinti di Luca Giordano, ma soprattutto San Gennaro. È qui che i cittadini ogni anno aspettano che il Miracolo si compia. San Gennaro è il Santo Patrono della città, ma è anche un amore viscerale, una tradizione che dura da secoli e a cui i napoletani sono profondamente legati.

visitare napoli chiesa duomo

Nonostante le strade di Napoli siano spesso demonizzate, non lasciatevi frenare: visitate questa bellissima città.

Vi abbiamo convinti allora? Avete voglia di visitare Napoli? Noi vi aspettiamo per accompagnarvi ad assaggiare le prelibatezze del capoluogo campano!

visitare napoli

CONDIVIDI
Condividi su facebook
Condividi su whatsapp
Condividi su twitter
Condividi su pinterest
Condividi su linkedin
SELENE

SELENE

Laureata in Lettere e in Comunicazione e Culture dei Media, ama scrivere e raccontare. Il primo viaggio l'ha fatto che aveva solo due mesi e mezzo e da allora non si è più fermata. Ogni suo viaggio è accompagnato, ovviamente, da più assaggi della cucina locale! Oggi racconta questo e altro sul suo blog "Viaggi che Mangi" e nel frattempo scrive per altri portali.

CONDIVIDI
Condividi su facebook
Condividi su whatsapp
Condividi su twitter
Condividi su pinterest
Condividi su linkedin

SU DI NOI

Abbiamo creato dei tour gastronomici e delle esperienze culinarie incredibili che vi mostreranno come e cosa piace mangiare alla gente del posto. Piatti tipici, serviti in diversi ristoranti, vi presenteranno la cultura gastronomica locale.

SEGUICI

ULTIMI POST

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *