fbpx

Tour sul Lago di Como: 3 idee da non perdere

Se avete deciso di visitare quello che è uno dei laghi più belli d’Italia, sappiate che dovrete farlo con calma, prendendovi il tempo necessario per esplorarne le località più belle, immergervi nella natura e godere della tradizione gastronomica locale. In questo articolo abbiamo deciso di suggerirvi tre tour sul Lago di Como da non perdere assolutamente per vivere appieno l’atmosfera unica di questo luogo.

 

Food Tour nel centro di Como

Il primo tour sul Lago di Como di cui vogliamo parlarvi è il nostro food tour in centro a Como.

Durante una passeggiata a piedi nel centro della città avrete l’opportunità di ammirare alcuni dei monumenti e degli edifici più importanti, conoscendone la storia e le curiosità, ma l’esperienza risulterà davvero unica grazie alle tappe golose che abbiamo pensato per voi.

Ad accompagnarvi sarà una guida locale che conosce i segreti più interessanti non solo della città, ma anche della sua tradizione gastronomica. Entrerete nei ristoranti migliori di Como, quelli frequentati dalle persone del posto, per assaggiare salumi e vino locale, la polenta uncia (con formaggio e burro), gli sciatt (frittelle con formaggio) e la Nuvola, la torta tipica della città.

Il Food Tour di Como è l’occasione perfetta per scoprirne il centro storico in maniera alternativa e divertente!

 

Tour del Lago di Como in battello

Un tour in battello sul Lago di Como è un’esperienza imperdibile.

Navigare sulle acque di questo lago è il modo migliore per immergersi nel paesaggio del Lario: sulle sue sponde si intravedono ville lussuose (come quella di George Cloney) e si scorgono piccoli borghi che paiono usciti da una fiaba.

Cernobbio, Bellagio e Varenna sono solo alcuni dei luoghi più belli da visitare sul Lago di Como: piccoli villaggi che si appoggiano sulle alture e che si specchiano sull’acqua. Luoghi romantici in cui passeggiare senza meta, godendo di ogni angolo.

Cernobbio custodisce alcune delle ville storiche più stupefacenti di tutto il lago, Bellagio è considerata la Perla del Lago di Como e Varenna la sua città più romantica.

I traghetti partono quotidianamente dal molo di Como. Vi basterà acquistare un biglietto giornaliero libero per salire e scendere ogni volta che vorrete e fermarvi a esplorare le cittadine più belle sulle sponde del Lago.

Per consultare gli orari, vi consigliamo di visitare il sito della Navigazione Laghi.

 

Tour del Lago di Como in bicicletta

Il Lario non è solamente una destinazione perfetta per golosi o inguaribili romantici, ma anche per gli amanti dello sport. Tra le attività da fare sul Lago di Como, infatti, ci sono anche tantissimi sport. Tra tutti, noi ti consigliamo la bici: pedalare nei dintorni, infatti, è davvero un’esperienza irrinunciabile.

Un tour in bicicletta sul Lago di Como è un’idea perfetta per immergersi nel paesaggio naturale della zona e per spostarsi da un borgo all’altro.

Gli itinerari sono tanti e adatti a tutti: potrete rimanere su strada, costeggiare le sponde del lago o immergervi nella natura wild delle montagne.

Con una pedalata non troppo faticosa potrete spostarvi di borgo in borgo seguendo il profilo del lago, altrimenti potreste salire in sella a una mountain bike e raggiungere il Monte Tremezzo per cimentarvi in uno dei percorsi più spettacolari e selvaggi della zona.

Se amate il vino potreste pensare a un giro in bicicletta tra le vigne che preveda anche una tappa con degustazione.

 

Speriamo di avervi lasciato qualche buono spunto per organizzare un indimenticabile tour sul Lago di Como e noi, ovviamente, vi aspettiamo per accompagnarvi a scoprire la cucina comasca. Vi ricordiamo che prenotare il vostro posto per un food tour a Como è semplicissimo: potrete farlo online, chiamandoci allo +39 329 17.90647 o scrivendoci a reservations@doeatbetter.com.

Vi aspettiamo!

CONDIVIDI
Condividi su facebook
Condividi su whatsapp
Condividi su twitter
Condividi su pinterest
Condividi su linkedin
SELENE

SELENE

Laureata in Lettere e in Comunicazione e Culture dei Media, ama scrivere e raccontare. Il primo viaggio l'ha fatto che aveva solo due mesi e mezzo e da allora non si è più fermata. Ogni suo viaggio è accompagnato, ovviamente, da più assaggi della cucina locale! Oggi racconta questo e altro sul suo blog "Viaggi che Mangi" e nel frattempo scrive per altri portali.

CONDIVIDI
Condividi su facebook
Condividi su whatsapp
Condividi su twitter
Condividi su pinterest
Condividi su linkedin

SU DI NOI

Abbiamo creato dei tour gastronomici e delle esperienze culinarie incredibili che vi mostreranno come e cosa piace mangiare alla gente del posto. Piatti tipici, serviti in diversi ristoranti, vi presenteranno la cultura gastronomica locale.

SEGUICI

ULTIMI POST

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Open chat