fbpx

Food Tour: perché è la migliore idea regalo last minute

Dovete acquistare un regalo last minute, ma siete a corto di idee? Vi siete ridotti all’ultimo e ora non sapete proprio come rimediare? Niente panico, noi abbiamo la soluzione: regalate un food tour! Se la persona a cui dovete fare il regalo è una buona forchetta e ama la cucina, ne sarà entusiasta.

In caso non foste convinti che regalare un tour enogastronomico sia una buona idea, di seguito vi spieghiamo perché dovreste assolutamente ricredervi.

È facile da prenotare e da usare

Se siete alla ricerca di un’idea regalo last minute è perché vi siete ridotti all’ultimo e non avete più tempo da perdere.

Regalare uno dei nostri food tour è semplicissimo e basteranno davvero pochissimi minuti.

Date un’occhiata alle proposte di tour sul nostro sito Do Eat Better Experience, scegliete l’esperienza che più pensate sia adatta al destinatario del regalo e inviateci una mail a reservations@doeatbetter.com o contattateci tramite WhatsApp al numero +39 329 17.90.647 per prenotare il tour.

A quel punto il festeggiato dovrà solamente presentarsi il giorno del tour e godersi ogni assaggio!

In alternativa potrete acquistare una delle nostre Gift Card con pochi click e lasciare che chi riceverà il regalo scelga quando partecipare.

È un’idea originale

Regalare un food tour è un’idea unica e originale che sicuramente stupirà il festeggiato.

Questo, infatti, non è un regalo qualsiasi, ma una vera e propria esperienza indimenticabile.

I nostri tour sono tutti accompagnati da persone del posto che conosco la città, le sue curiosità e le sue tradizioni e che sanno raccontarle con passione e amore. I partecipanti sono guidati in un percorso che non mostrerà semplicemente i luoghi più famosi di una città, ma condurrà a scoprire i ristoranti preferiti dalle persone del posto e i piatti più gustosi della tradizione. Una doppia esperienza per conoscere i volti più autentici di un luogo.

I food tour possono essere una buona occasione per trascorrere un weekend fuori porta, ma in caso questo non fosse possibile ricordatevi che partecipare a una visita enogastronomica è un ottimo modo anche per (ri)scoprire la propria città da un punto di vista differente.

Le nostre Gift Card sono valide un anno

Come vi accennavamo potrete prenotare il tour direttamente o acquistare una gift card: questa soluzione è perfetta per un regalo last minute.

Procederete all’acquisto in pochi click e poi sarà il festeggiato a scegliere quando prenotare la propria visita golosa.

Il vantaggio delle Gift Card è che queste durano un anno intero: si ha a disposizione tutto il tempo necessario per organizzarsi e partecipare al food tour.

Altre idee per un regalo last minute

Se l’idea del Food Tour ancora non vi convince, allora vi lasciamo qualche altra idea per un regalo last minute:

  • Una lezione di cucina: chi ama cucinare è sempre interessato a conoscere nuove ricette e scoprire i trucchi degli chef che le preparano. Inoltre, le lezioni di cucina che vi proponiamo noi di Do Eat Better Experience comprendono anche una serie di golose degustazioni: sarà un po’ come aver fatto due regali in uno, non credete? Sbirciate sul nostro sito Do Eat Better Experience per trovare la lezione perfetta da regalare.

idee-regalo-per-lui

 

  • Un libro di ricette italiane: se il festeggiato ama stare dietro ai fornelli, questo ebook è ciò che fa per lui. Al suo interno abbiamo raccolto 40 ricette tradizionali grazie alla partecipazione di amici, collaboratori e followers da ogni parte d’Italia che hanno deciso di condividere con noi le ricette della propria famiglia.

ebook di ricette tradizionali italiane

 

  • Una Food Box: idea perfetta per un viaggio all’insegna dei gusti del Bel Paese… rimanendo a casa!

italians do eat better box

 

Speriamo di avervi lasciato qualche buona idea per acquistare il regalo last minute che cercavate.

CONDIVIDI
Condividi su facebook
Condividi su whatsapp
Condividi su twitter
Condividi su pinterest
Condividi su linkedin
SELENE

SELENE

Laureata in Lettere e in Comunicazione e Culture dei Media, ama scrivere e raccontare. Il primo viaggio l'ha fatto che aveva solo due mesi e mezzo e da allora non si è più fermata. Ogni suo viaggio è accompagnato, ovviamente, da più assaggi della cucina locale! Oggi racconta questo e altro sul suo blog "Viaggi che Mangi" e nel frattempo scrive per altri portali.

CONDIVIDI
Condividi su facebook
Condividi su whatsapp
Condividi su twitter
Condividi su pinterest
Condividi su linkedin

SU DI NOI

Abbiamo creato dei tour gastronomici e delle esperienze culinarie incredibili che vi mostreranno come e cosa piace mangiare alla gente del posto. Piatti tipici, serviti in diversi ristoranti, vi presenteranno la cultura gastronomica locale.

SEGUICI

ULTIMI POST

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Open chat