fbpx

mozzarella in carrozza alla veneziana: la ricetta locale da assaggiare nei bàcari

La Mozzarella in carrozza è una prelibatezza nata a Napoli all’inizio dell’Ottocento, come preparazione di recupero del pane raffermo e della mozzarella avanzata e che successivamente è diventata molto popolare anche in altre città italiane e in particolare a Venezia.

A Venezia, infatti, è servita spesso come cicchetto nei bàcari ed è stata inventata una variante locale della classica ricetta, di forma rettangolare e con l’utilizzo di una mezza fetta di pane da tramezzino (al posto del pane raffermo) e con l’aggiunta di un’acciuga oppure di una fetta di prosciutto cotto, il tutto immerso in una pastella lievitata e successivamente fritto.

Il risultato finale della mozzarella in carrozza alla veneziana è maggiormente dorato gonfio rispetto alla versione napoletana, grazie all’uso della pastella.

Venite a provate una delle migliori mozzarelle in carrozza di Venezia nel nostro Venezia Bacaro Tour, non ve ne pentirete!

libro di cucina

Ecco la ricetta della Mozzarella in carrozza alla veneziana.

Ingredienti della mozzarella in carrozza veneziana

Per la pastella:

  • 200 g di farina 00
  • 1 uovo
  • ½ bicchiere di latte
  • ½ bicchiere di acqua frizzante
  • 10 g di lievito di birra
  • Un pizzico di sale
  • Un pizzico di pepe

Per le mozzarelle:

  • 4 fette di pane da tramezzini
  • 8 fette di mozzarella
  • 4 fette di prosciutto cotto o 4 acciughe
  • olio di oliva

mozzarella alla veneziana

 

Preparazione

Sbattete l’uovo e mescolatelo quindi con acqua, latte, lievito, sale, pepe e farina. Il risultato deve essere una pastella senza grumi. Lasciatela poi lievitare per circa un’ora.

Tagliate a metà le fette di pane da tramezzini e tagliate la mozzarella a fette spesse, adagiate poi su ciascuna una fetta di mozzarella.

Su metà delle fette, poi, aggiungete il prosciutto cotto o un’acciuga, a seconda del vostro gusto. Richiudete poi le fette di pane a formare un “panino” e passatele nella pastella.

Quando le fette si saranno ben intrise, scolatele e fatele dorare da entrambi i lati in olio bollente; lasciate poi asciugare su carta assorbente da cucina e servite ben calde.

Buon appetito!

SHARE
Condividi su facebook
Condividi su whatsapp
Condividi su twitter
Condividi su pinterest
Condividi su linkedin
DANIELE

DANIELE

Genovese, laureato in Economia e appassionato di marketing, è il fondatore di Do Eat Better. Ama viaggiare e scoprire nuovi luoghi e città con gli occhi e il gusto dei "Locali".

CONDIVIDI
Condividi su facebook
Condividi su whatsapp
Condividi su twitter
Condividi su pinterest
Condividi su linkedin

SU DI NOI

Abbiamo creato fantastici food tour e esperienze gastronomiche che vi immergeranno nella cultura gastronomica locale. Piatti tipici serviti in diversi ristoranti a cui la città fa da sfondo.

SEGUICI

ULTIMI POST

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *