fbpx

Le migliori cose da vedere a Bologna

Il capoluogo dell’Emilia Romagna è una città vivace e allegra, ricca di belle chiese, puntellata da alte torri e caratterizzata da una cucina sublime. Di seguito vi consigliamo le migliori cose da vedere a Bologna durante la vostra visita.

Vi ricordiamo, inoltre, che Bologna è una città a misura d’uomo e che la potrete girare tranquillamente a piedi: un walking tour del capoluogo dell’Emilia Romagna, infatti, è il modo migliore per esplorare la città.

migliori luoghi da visitare in italia bologna

 

Piazza Maggiore

Una visita a Bologna deve partire da Piazza Maggiore, la piazza principale della città e il suo cuore pulsante.

Qui si affacciano alcuni degli edifici storici più importi del capoluogo emiliano: il Palazzo Comunale, il Palazzo dei Banchi, la Basilica di San Petronio e il Palazzo del Podestà.

Durante l’estate Piazza Maggiore diventa un enorme cinema a cielo aperto grazie all’iniziativa Sotto le Stelle del Cinema della Cineteca di Bologna.

 

Le Torri di Bologna

Come accennavamo all’inizio, Bologna è ricca di Torri: se nel Medioevo erano tantissime, oggi ne rimangono meno di venti, ma è comunque un gran numero!

Queste, un tempo, venivano erette a scopo difensivo e per sfoggiare il potere delle casate.

Le due torri più celebri sono la Torre degli Asinelli e quella della Garisenda.

La prima torre è visitabile, ma preparatevi a salire ben 498 gradini! Una volta in cima, però, verrete ricompensati con un panorama bellissimo sulla città.

 

Piazza Santo Stefano

Piazza Santo Stefano è una delle piazze più famose della città ed è conosciuta dagli abitanti coma Piazza delle Sette Chiese. Il progetto originale, infatti, prevedeva la costruzione di sette chiese che potessero riprodurre i luoghi Sacri di Gerusalemme.

Di quegli edifici oggi ne rimangono quattro e solo uno ha mantenuto il nome di Santo Stefano.

Quella che è conosciuta come Basilica di Santo Stefano o complesso delle Sette Chiese ospita la Chiesa del Crocifisso, la Basilica del Sepolcro, la Chiesa di San Vitale e Sant’Agricola, il Cortile di Pilato, la Chiesa del Martyrium, il Chiostro Medievale e il Museo di Santo Stefano.

All’interno della Basilica è custodita una copia fedele del Santo Sepolcro di Gerusalemme.

 

I portici

Un’altra delle particolarità di Bologna sono i suoi portici: parliamo di circa 40 km di porticati solo all’interno del centro storico.

La loro costruzione iniziò nel Medioevo quando i proprietari degli edifici iniziarono a costruirli per aumentare lo spazio abitativo. I portici, però, divennero ben presto un’importante protezione dagli eventi atmosferici e si trasformarono in una peculiarità della città emiliana.

Tra i portici da non perdere vi segnaliamo il quadriportico della Basilica di Santa Maria dei Servi (il più largo della città) e quello del palazzo arcivescovile (il più alto).

 

Le Chiese di Bologna

Tra le cose da vedere a Bologna ci sono sicuramente le sue chiese. Queste sono tantissime ed elencarvele tutte è pressoché impossibile, ma ci teniamo a segnalarvi quelle che proprio dovete visitare.

  • La Basilica di San Petronio. La chiesa più importante della città e la quinta chiesa più grande del mondo.
  • La Basilica di Santo Stefano. Ne abbiamo parlato prima: qui è custodita una copia fedele del Santo Sepolcro.
  • La Chiesa di Santa Maria della Vita. Al suo interno è ospitato il Compianto del Cristo morto, un gruppo scultoreo emozionante e unico nel suo genere.


cosa vedere a bologna in un giorno portici

 

I mercati

Infine, durante una visita in città, vi suggeriamo di fare un giro tra i mercati di Bologna: è qui, infatti, che potrete acquistare e assaggiare alcuni dei prodotti tipici più buoni in assoluto. Tra i mercati bolognesi vi segnaliamo il Mercato di Mezzo e il Mercato delle Erbe.

Dopo un giro tra i tanti banchi vi verrà sicuramente fame per cui ricordatevi di prenotare un tavolo in una buona trattoria per gustare i migliori piatti della cucina bolognese o, ancora meglio, scegliete di partecipare al nostro Food Tour di Bologna.

La visita guidata vi accompagnerà alla scoperta della città, dei suoi luoghi simbolo e delle sue prelibatezze. Assaggerete, tra i tanti piatti, i tortellini, la cotoletta alla bolognese (alternativa alla più conosciuta milanese) e la brazadela, un dolce della tradizione.

 

 

Vi aspettiamo!

Per prenotare vi basterà inviarci una mail a reservations@doeatbetter.com o contattarci tramite WhatsApp al numero +39 329 17.90.647.

Gruppo Una
CONDIVIDI
Condividi su facebook
Condividi su whatsapp
Condividi su twitter
Condividi su pinterest
Condividi su linkedin
SELENE

SELENE

Laureata in Lettere e in Comunicazione e Culture dei Media, ama scrivere e raccontare. Il primo viaggio l'ha fatto che aveva solo due mesi e mezzo e da allora non si è più fermata. Ogni suo viaggio è accompagnato, ovviamente, da più assaggi della cucina locale! Oggi racconta questo e altro sul suo blog "Viaggi che Mangi" e nel frattempo scrive per altri portali.

CONDIVIDI
Condividi su facebook
Condividi su whatsapp
Condividi su twitter
Condividi su pinterest
Condividi su linkedin

SU DI NOI

Abbiamo creato dei tour gastronomici e delle esperienze culinarie incredibili che vi mostreranno come e cosa piace mangiare alla gente del posto. Piatti tipici, serviti in diversi ristoranti, vi presenteranno la cultura gastronomica locale.

SEGUICI

ARTICOLI COLLEGATI

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Open chat