fbpx

Cosa vedere a Montmartre

Montmartre è uno dei quartieri più pittoreschi di Parigi. È caratterizzato da casette colorate e piccole stradine che salgono verso la collina. Quando si passeggia per le vie di Montmartre si ha l’impressione di entrare in un’altra dimensione e non di essere nel centro di Parigi.

Forse ciò che rende speciale Montmartre è proprio il fatto di essere diversa da tutto il resto della capitale.

Ecco perché vi abbiamo preparato questa lista di cosa vedere a Montmartre: non si può visitare Parigi senza vedere Montmartre.

Perdetevi tra i suoi ciottoli, godetevi i meravigliosi scorci, magari assaporando una galette o dei macarones e rimarrà un ricordo indelebile.

Se programmate un viaggio nella Ville Lumière, non perdetevi la nostra Bucket List delle 15 cose da fare assolutamente a Parigi.

Montmartre si trova su una collina a nord di Parigi, nel 18° arrondissement (distretto).

È raggiungibile facilmente con la metropolitana di Parigi, grazie alle fermate Anvers (linea 2), Pigalle (linea 2 o 12), Abbesses (linea 12) e Lamarck-Caulaincourt (linea 12), dall’altra parte della collina.

Per raggiungere la Basilica del Sacro Cuore, situata nel punto più alto della collina, è disponibile anche una funicolare (Funiculaire de Montmartre), vicina alle fermate Abbesses e Anvers.

La Basilica del Sacro Cuore

Nella lista di cosa vedere a Montmartre c’è sicuramente lei: la Basilica del Sacro Cuore.

Imponente, svetta in cima alla collina creando uno scenografico contrasto tra la pietra bianca del marmo e il cielo azzurro. La costruzione, iniziata nel 1875, prevedeva uno stile romanico-bizantino ma vide diversi cambiamenti nel progetto e quando finirono i lavori, nel 1920, si ottenne una struttura senza una caratteristica predominante.

Davanti alla Basilica si apre un panorama mozzafiato da cui potrete vedere tutta Parigi.

La visita della chiesa è gratuita. Non fatevi intimidire dalla coda, perennemente presente: scorre sempre molto velocemente.

paris-bucket-list-montmartre

La piazza centrale: Place du Tertre

Assolutamente da vedere è anche la piazza più emblematica di Montmartre. Simbolo del quartiere degli artisti, la Place du Tertre è il regno di pittori e disegnatori che dipingono e vengono le loro opere circondate da caratteristici ristoranti. Molto probabilmente vi proporranno una caricatura, un ritratto o di ritagliare una silhouette del vostro profilo!

Il Moulin Rouge

Simbolo non solo di questo quartiere ma dell’intera città di Parigi, il Moulin Rouge è uno dei locali più famosi di Parigi, noto universalmente per essere il luogo di nascita del can-can. Ancora operativo come locale, il Moulin Rouge offre tutt’oggi spettacoli di musica e danza ai visitatori di tutto il mondo.

Il muro dei “Je t’aime”

Vi starete chiedendo che cosa sia questo “Muro dei Ti amo” che abbiamo inserito nella lista di cosa vedere a Montmartre. Per scoprirlo dovrete andare ai Giardini Rictus, nella graziosa Place des Abesses. Una volta entrati, vi troverete davanti ad un’installazione di 40 mq ricoperta da 612 piastrelle blu. L’opera realizzata dagli artisti Frédéric Baron e Claire Kito riporta la scritta “Ti amo” in più di 300 lingue del mondo. La bellezza di quest’opera e i suoi colori accesi vi daranno la forte tentazione di scattare una foto.

La vigna di Montmartre

Dalla parte più tranquilla della collina di Montmartre si trova un luogo nascosto, ancora conosciuto da pochi. Risalite la collina dal lato nord percorrendo rue Caulaincourt, rue Saint-Vincent e rue des Saules (o rue du Mont-Cenis). Qui scoprirete il volto più romantico e suggestivo di Montmartre e arriverete alla Vigna di Montmartre, dove è conservata una piccola parte delle vigne preesistenti nel quartiere. Oggi la vigna è ancora attiva e produce un migliaio di bottiglie l’anno di Beaujolais e Pinot Noir, ha una superficie di 1.500 mq e vanta circa 2000 piante di 27 diverse varietà.

Per sapere dove trovare i migliori vini e i migliori piatti nel nostro articolo delle migliori brasserie di Parigi.

La Street Art di Montmartre

La parte sud della collina è caratterizzata da bellissime stradine acciottolate, come Rue Lepic. In questa zona la passeggiata è da non perdere a Montmartre anche per le opere di Street Art che costellano i muri di queste vie. Diverse tecniche e diversi artisti vi stupiranno ogni volta che passate con un’opera e una tecnica diverse.

street-art-montmartre

Food Tour di Montmartre

Non tra le cose da vedere a Montmartre, ma sicuramente tra quelle da gustare c’è sicuramente il nostro Food Tour, che vi porta a perdervi tra i sapori tipici di Parigi. Grazie alla guida di un Local Expert potrete scoprire i piatti tipici di Parigi in una golosa passeggiata. In diverse tappe potrete assaggiare dell’ottimo paté, i celebri formaggi francesi e la raffinata anatra, prima di tuffarvi nei delicati dolci della tradizione.

parigi-in-3-giorni-tour-gastronomico

Questi erano i nostri consigli su cosa vedere a Montmartre. Speriamo che possano rendere il vostro soggiorno nella capitale francese ancora più indimenticabile.

CONDIVIDI
Condividi su facebook
Condividi su whatsapp
Condividi su twitter
Condividi su pinterest
Condividi su linkedin
GIULIA

GIULIA

Grande appassionata di cibo e gastronomia, ha voluto fare della sua passione il suo lavoro. Ama viaggiare attraverso le culture gastronomiche, coniugando le bellezze del territorio con quelle della tavola. Ne scrive anche sul suo blog "Il vaso di Pandoro".

CONDIVIDI
Condividi su facebook
Condividi su whatsapp
Condividi su twitter
Condividi su pinterest
Condividi su linkedin

SU DI NOI

Abbiamo creato dei tour gastronomici e delle esperienze culinarie incredibili che vi mostreranno come e cosa piace mangiare alla gente del posto. Piatti tipici, serviti in diversi ristoranti, vi presenteranno la cultura gastronomica locale.

SEGUICI

ULTIMI POST

Una risposta

  1. Hi, ɑfter reading this amazing piece of writing i аm
    as well cheerful to share my knowledge here with mates.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Open chat